Ipnosi, Autoipnosi e parto

Ipnosi, Autoipnosi e Parto

Salute e Malattie

Ipnosi, Autoipnosi e Parto


Dr. Walter La Gatta

Per Appuntamenti: Tel. 348 3314908
ANCONA ROMA FABRIANO TERNI CIVITANOVA MARCHE
Terapie online, Via Skype

Ultimo aggiornamento: Dic 12, 2020 @ 22:02

Le donne provano tutte dolore durante il parto?

No. L’esperienza del dolore, nel travaglio e nel parto, è molto differente fra donna e donna. Ad esempio, alcune donne spiegano le sensazioni del travaglio come uno sforzo fisico muscolare eccessivo, altre lo definiscono come un dolore progressivo, in altri casi il dolore appare come una grave dismenorrea primaria o / e la si descrive come una tortura.

D’altra parte, come riportato da Grantly, a volte le donne non sperimentano quasi nessun dolore nel travaglio e nel parto. Elementi fisici come le posizioni assunte dalle donne durante il travaglio e la gravidanza potrebbero influenzare il dolore. È stato inoltre dimostrato che fattori psicosociali, come sentimenti di autoefficacia, paura, sostegno sociale, strategie di coping e ansia, sono associati alle esperienze storiche di dolore da travaglio delle donne.



IPNOSI CLINICA
Dr. Walter La Gatta
ANCONA ROMA TERNI CIVITANOVA MARCHE FABRIANO
e via Skype
Per Appuntamenti: Tel. 348 3314908

 

Quante donne chiedono farmaci per alleviare i dolori del parto?

La percentuale di donne che chiedono il farmaco per alleviare i dolori del parto è in costante aumento [Madden KL, Turnbull D, Cyna AM, Adelson P, Wilkinson C., 2011, Lally JE, Murtagh MJ, Macphail S, Thomson R., 2008]. Tuttavia, le donne che usano l’analgesia epidurale appaiono, nel complesso, meno soddisfatte della loro esperienza del parto [Lowe NK., 2002].

Cosa offre l’ipnosi alle partorienti?

A causa della sua natura meno invasiva, l’ipnosi offre alle donne partorienti un’alternativa agli interventi farmacologici, di cui potrebbero aver bisogno, o che desiderano evitare. La rivalutazione del processo della nascita in un paradigma di benessere enfatizza le capacità delle donne di utilizzare la connessione mente-corpo per trarne il miglior vantaggio e questo può essere sicuramente utile, se usato come sostituto o in aggiunta ad interventi farmacologici sempre più comuni come l’uso di narcotici trasmessi per via endovenosa, l’uso di ossitocina o l’anestesia epidurale.

Le donne addestrate con ipnosi prenatale chiedono comunque l’analgesia farmacologica?

La ricerca ha mostrato che esse hanno meno probabilità di chiedere l’analgesia farmacologica (compresa l’epidurale) durante il travaglio, rispetto ai gruppi di controllo [Mehl-Madrona LE., 2004].

A24/A3

L’ipnosi può essere applicata come terapia del dolore?

Si. L’ipnosi può essere applicata come terapia per la riduzione del dolore (e per la diminuzione della necessità di anestesia farmacologica), oltre che per la diminuzione della paura, del dolore e dell’ansia associati al travaglio e al parto.

Quali sono gli altri vantaggi dell’ipnosi nel parto?

L’ipnosi è anche un metodo vantaggioso per controllare le diverse complicanze della gravidanza e diminuire la probabilità di parto prematuro in pazienti a rischio più elevato. L’applicazione dell’ipnosi nel preparare le pazienti al parto si basa sul presupposto che tale procedura possa diminuire l’ansia, rendere migliore la tolleranza al dolore, diminuire le complicanze del parto e migliorare il processo di guarigione.

Quale è la caratteristica indispensabile per l’applicazione di questa procedura terapeutica?

E’ la collaborazione della paziente durante la gravidanza e anche prima dell’inizio del parto.

Terapeuti online PsicolineaTERAPIE PSICOLOGICHE | SESSUOLOGICHE ONLINE
Dr. Giuliana Proietti - Tel. 347 0375949
Dr. Walter La Gatta - Tel. 348 3314908


Quale è la percentuale di donne che può essere trattata con ipnosi?
L’ipnosi viene applicata con successo laddove l’analgesia epidurale regionale non è consigliata come ciclo di trattamento ed ha comunque effetto in circa il 30% delle donne partorienti. 

Dove agisce l’ipnosi?

L’applicazione della tomografia a emissione di positroni (PET) ha dimostrato che la parte frontale della corteccia cingolata è l’area cerebrale principale che potrebbe essere influenzata dalla modulazione ipnotica del dolore. La soppressione dell’attività neurale, tra le strutture primarie all’interno del sistema limbico e della corteccia sensoriale, può prevenire la chiarificazione emotiva della sensazione del dolore.

Cosa accade durante la procedura di ipnosi?

Durante la procedura di ipnosi viene limitata l’attenzione focalizzata , diminuisce la consapevolezza degli stimoli esterni e aumentano le comunicazioni verbali o non verbali “riparatrici”, condotte sull’inconscio della paziente, per cui le risposte comportamentali non dipendono da alcun ragionamento o sforzo cosciente.

Nel contesto del parto, i suggerimenti si concentrano sull’aumento delle sensazioni di sicurezza, comfort e rilassamento, oltre che su sensazioni di analgesia e intorpidimento.
L’ipnosi è in grado di allenare la mente a far sì che una parte del corpo diventi insensibile, per poi trasferire o estendere la sensazione provata in quella parte del corpo (di solito una mano o un braccio)  ad altre aree. E’ possibile inoltre attenuare la nocicezione (sensazione di dolore) attraverso una combinazione di riformulazioni cognitive.

Un esempio di riformulazione cognitiva è quella relativa alla convinzione che le contrazioni uterine siano necessariamente dolorose: alla paziente si suggerisce un pensiero alternativo, che immagina la contrazione muscolare come non necessariamente dolorosa (come nel caso dei bicipiti), oppure l’immagine positiva delle fibre muscolari uterine, che agiscono di concerto per aiutare a raggiungere l’obiettivo desiderato della nascita del bambino.

Psicoterapia breve focalizzata sul sintomo

Per appuntamenti:
Dr. Giuliana Proietti Tel 347 0375949
Dr. Walter La Gatta Tel. 348 3314908

ANCONA ROMA TERNI CIVITANOVA MARCHE FABRIANO E ONLINE, VIA SKYPE

Quali sono i procedimenti migliori?

I procedimenti sono due: ipnosi auto-indotta oppure mediata da un ipnoterapeuta. Poiché l’ipnosi è uno stato mentale volontario,  soggetto dunque alla consapevolezza e alla partecipazione volontaria dell’individuo. Questo sembrerebbe convincente per affermare che l’ipnosi possa essere del tutto autogenerata (Mongan, 2005). Tuttavia, alcuni autori sostengono che per una trance più profonda sia importante la guida di un esperto, che dia al soggetto un leggero senso di involontarietà (Burkhard, 2009; Wegner & Erskine, 2003).

Gli studi suggeriscono che, sebbene tutti i metodi possano essere utili, l’ipnosi clinica è più efficace se condotta “in diretta” con un ipnoterapeuta, rispetto ai metodi autoindotti, anche con audio registrato (Montgomery, David, Winkel, Silverstein e Bovbjerg, 2002). La ricerca sull’autoipnosi durante il parto è carente; pertanto, la capacità di valutare la sua efficacia complessiva è limitata.

Quali sono i vantaggi dell’autoipnosi?

I principali vantaggi dell’insegnamento dell’autoipnosi alle donne prima del parto consistono in un maggiore senso di autocontrollo per gestire il disagio e l’ansia e l’approccio di partecipazione attiva delle donne.

Diverse ricerche hanno dimostrato risultati soddisfacenti, come Cyna et al. (al momento del parto le donne hanno chiesto meno antidolorifici epidurali rispetto al gruppo di controllo), Vandevusse et al., hanno scoperto che l’ipnosi produce una riduzione impressionante della somministrazione epidurale. Jenkins e Pritchard  hanno mostrato che le donne che erano incinte per la prima volta nella condizione di autoipnosi hanno scoperto che il metodo dell’ autoipnosi riduce l’applicazione di antidolorifici e anche la durata del travaglio, specialmente nelle donne che erano incinte per la prima volta.

In che cosa consiste l’ipnosi svolta da un professionista?

La tecnica prevede la presenza attiva di un altro soggetto, preparato e fidato,  che partecipi al travaglio e al parto per fornire incoraggiamento e sostegno. Questa persona deve rimanere sempre presente con la donna ipnotizzata e contribuire così ad infondere alla partoriente un senso di sicurezza. Durante l’induzione ipnotica viene assicurato alla donna che può rimanere sotto ipnosi mentre la sua principale persona di sostegno le è accanto e le pratica strategie per approfondire e sostenere lo stato ipnotico, come il massaggio dal tocco leggero, le tecniche di rilassamento e il modello della respirazione.

Vi sono altre soluzioni per alleviare il dolore  da parto?

Si, sono stati considerati metodi alternativi a quelli farmacologici, tra cui l’agopuntura, l’immersione in acqua e l’ipnosi.
I vantaggi dell’ ipnosi per alleviare il dolore durante il travaglio sono stati supportati in una review condotta da Cochrane (2010) sulle terapie complementari e alternative. In questa review è stato osservato che sia l’agopuntura, sia l’ipnosi possono essere utili per la gestione del dolore durante il travaglio [Smith CA, Collins CT, Cyna AM, Crowther CA, 2006].

Cosa riferiscono le donne che hanno sperimentato l’ipnosi durante il parto?

Le donne riferiscono di sentirsi più sicure, meno timorose, meno ansiose e più soddisfatte dell’esperienza del parto, dopo un corso di addestramento all’ ipnosi prenatale [Finlayson, K., Downe, S., Hinder, S., Carr, H., Spiby, H., & Whorwell, P, 2015 ].

Quali sono i limiti rappresentati dall’ipnosi durante il parto?

Il livello di accettazione dell’ipnosi da parte dei medici e degli infermieri è ancora molto basso. Le barriere istituzionali all’uso dell’ipnosi per il parto possono ad esempio riguardare i protocolli che richiedono che anche le partorienti a basso rischio siano distratte continuamente dall’ipnosi per eseguire i vari monitoraggi e per le richieste di spostare il corpo in determinate posizioni.
Gli operatori sanitari potrebbero non comprendere o accettare l’utilizzo dell’ipnoterapia nel contesto della nascita e disapprovare o impedire il suo utilizzo.

In questi casi, l’obiettivo condiviso tra i fornitori di assistenza sanitaria e le donne partorienti, che è quello di un parto sicuro e soddisfacente, può essere vanificato da questo incrocio di priorità, aspettative e richieste concorrenti. Le future mamme istruite e preparate per l’ipnosi sono condizionate e orientate verso la normalità del parto e potrebbero non accettare o richiedere fastidiose (per i sanitari) spiegazioni e giustificazioni per gli interventi raccomandati dallo staff ospedaliero. Non è una sorpresa, quindi,  il fatto che un’alta percentuale di donne che desidera partorire utilizzando l’ipnosi cerchi luoghi alternativi all’ospedale, evitando così questo genere di conflitti (Dolce, 2010) .

Il travaglio e il parto, inoltre, sono eventi non sempre prevedibili in ogni aspetto. Può accadere infatti che qualsiasi forma di intervento prenatale volta a ridurre i livelli di paura e di ansia possa aumentare le aspettative, con conseguente delusione per alcune donne, che si trovano, durante il travaglio e il parto, ad affrontare situazioni inattese.

Questo tuttavia è un problema più generale, indipendente dall’ipnosi, o da come una donna si prepara ad affrontare in modo rilassato la nascita; se le donne sottovalutano o minimizzano l’intensità del dolore che si aspettano di provare durante il travaglio, questo può influenzare la loro esperienza in maniera negativa [Garthus-Niegel S, Knoph C, von Soest T, Nielsen CS, Eberhard-Gran M., 2014].

Dr. Walter La Gatta

Porta a casa tua lo psicologo e
contribuisci a fermare la diffusione del Virus Covid-19
Dr. Walter La Gatta
TERAPIE ONLINE
Skype Whatsapp
Tel. 348 3314908

Terapie online Walter La Gatta

Fonti:
Finlayson, K., Downe, S., Hinder, S., Carr, H., Spiby, H., & Whorwell, P. (2015). Unexpected consequences: women’s experiences of a self-hypnosis intervention to help with pain relief during labour. BMC Pregnancy and Childbirth, 15, 229.

Beebe, Kathleen R., Hypnotherapy for Labor and Birth, Nursing for Women’s Health , Volume 18 , Issue 1, 48 – 59

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6767938/

Immagine:
Pexels

PLAYLIST RADIO LINEA

YouTube20 anni di Psicolinea

ABOUT

La cura dell'ansia - Dr. Giuliana Proietti Via Skype

La cura dell’ansia – Dr. Giuliana Proietti Via Skype

La cura dell'ansia - Dr. Giuliana Proietti Via Skype Benvenuti. In questa pagina qualche illustrazione su come viene curata l'ansia ...
Leggi Tutto
Il Sessuologo e la Sessuologia

Il Sessuologo e la sessuologia: saperne di più

IL SESSUOLOGO E LA SESSUOLOGIA: SAPERNE DI PIU' ANCONA - FABRIANO - CIVITANOVA MARCHE - TERNI E VIA SKYPE Dr ...
Leggi Tutto
Mappa del Sito

Mappa del Sito Psicolinea

Mappa del Sito. Tutti gli Articoli presenti su Psicolinea. Anzitutto vogliamo esprimere un sentito ringraziamento agli Autori, che nel tempo ...
Leggi Tutto
Sessuologo Ancona

Perché rivolgersi al sessuologo? Sessuologi di Ancona

Perché rivolgersi al sessuologo? La sessualità è una parte fondamentale di ciò che siamo, quindi il modo in cui viviamo ...
Leggi Tutto
Ancona - Terapia di Coppia

Ancona – Terapia di Coppia per coppie etero e LGBT

Ancona - Terapia di Coppia per coppie etero e LGBT Le coppie che stanno attraversando un periodo di crisi possono ...
Leggi Tutto
psicologia psicoterapia sessuologia

Forum di Psicolinea

Forum di Psicolinea: Cosa è successo? Gentilissimi Lettori, Tutta la consulenza online di Psicolinea, dal 2001 ad oggi è qui, ...
Leggi Tutto
Psicoterapeuti Ancona Fabriano

PSICOTERAPEUTI Ancona Fabriano. Chiama ora!

PSICOTERAPEUTI ANCONA FABRIANO CHIAMA PER APPUNTAMENTO! TERNI CIVITANOVA MARCHE E VIA SKYPE Dr. Giuliana Proietti 347 0375949 Dr. Walter La ...
Leggi Tutto
About Psicolinea

About Psicolinea: Chi siamo, Cosa facciamo

About Psicolinea: Chi siamo, Cosa facciamo About Psicolinea: Chi siamo, Cosa facciamo Tutte le info che cercavi su in una ...
Leggi Tutto
Terapie online Via Skype

Terapie online Via Skype

Terapie online Via Skype La tecnologia è diventata una parte essenziale della vita moderna e può essere usata anche per ...
Leggi Tutto
Consulenza delgiovedì e altri servizi gratuiti

Consulenza del Giovedì e altri servizi gratuiti di Psicolinea

Consulenza del Giovedì e altri servizi gratuiti di  CONSULENZA GRATUITA (del giovedì) VIA TELEFONO La consulenza del Giovedì è una ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica in forma scritta

Consulenza psicologica in forma scritta

CONSULENZA PSICOLOGICA IN FORMA SCRITTA Richiedi una Consulenza personalizzata in forma scritta, a casa tua (Servizio a pagamento) Le richieste ...
Leggi Tutto
Consulenza psicologica gratis e a pagamento

Consulenza psicologica gratis e a pagamento

CONSULENZA PSICOLOGICA GRATIS E A PAGAMENTO Ancona - Terni - Civitanova Marche - Fabriano e Via Skype Dr. Giuliana Proietti ...
Leggi Tutto
Chi Siamo, Cosa facciamo

Psicolinea, uno tra i primi siti di psicologia

Salve, prima volta su Psicolinea? CI PRESENTIAMO: Fondatori e Curatori di Psicolinea: Il Sito Come si può immaginare dal titolo, ...
Leggi Tutto
psicoterapia

Terapeuti di Psicolinea: Psicoterapia a Ancona, Terni, Civitanova Marche Fabriano

TERAPEUTI DI PSICOLINEA PSICOTERAPIA Ancona Fabriano Terni Civitanova Marche Dr. Giuliana Proietti Tel. 347 0375949 Dr. Walter La Gatta Tel ...
Leggi Tutto
Contatti con i Terapeuti di Psicolinea

Contatti con i Terapeuti di Psicolinea

CONTATTI con i Terapeuti di Psicolinea Psicoterapeuti Sessuologi Associati alla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica e al Centro Italiano di ...
Leggi Tutto
Archivio Storico di Psicolinea

CONSULENZA ONLINE Archivio Storico Generale

CONSULENZA ONLINE ARCHIVIO STORICO GENERALE Su questa pagina trovi il modo per leggere TUTTA la Consulenza online di Psicolinea, dal ...
Leggi Tutto

Dr. Walter La Gatta
Libero professionista ad Ancona, Terni , Fabriano Roma e Civitanova Marche Il Dr. Walter La Gatta si occupa di: Psicoterapie individuali e di coppia Terapie Sessuali (Delegato Regionale del Centro Italiano di Sessuologia per le Regioni Marche e Umbria e membro del consiglio direttivo CIS) Tecniche di Rilassamento e Ipnosi Disturbi d’ansia, Timidezza e Fobie sociali. Riceve ad Ancona, Terni , Fabriano, Civitanova Marche, Roma e via Skype, su appuntamento. Per appuntamenti telefonare direttamente al: 348 – 331 4908 w.lagatta@psicolinea.it Contatti e Consulenza con il Dr. Walter La Gatta w.lagatta@psicolinea.it Tel. 348 3314908 Visita le Pagine Facebook, Twitter e Linkedin Visita il nostro Canale YouTube "Psicolinea" Per le collaborazioni con i media visita la pagina di psicolinea "Media e Social Media" Visita anche www.clinicadellacoppia.it e www.clinicadellatimidezza.it
http://www.clinicadellatimidezza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.