Share Button

psicoanalisiE’ uscito un libro che si propone di scardinare tutte le verità acquisite sulla psicoanalisi, mettendo in crisi le ricerche di Freud e screditando il suo lavoro. Il volume è pubblicato dalla Fazi editore e curato da un gruppo di esperti guidati da Catherine Meier.”L’ambizione di quest’opera – scrive la Meier – che raccoglie quaranta autori di dieci nazionalita’, e’ quella di offrire ai non iniziati gli elementi di un dibattito che attraversa la nostra epoca”.

Il dato dal quale i diversi filosofi, psicologi clinici e psichiatri che hanno collaborato alla stesura del libro iniziano i loro saggi e’ che ”non ci sono dogmi ne’ verita’ rivelate nell’universo della psicologia scientifica, della storia delle scienze, della filosofia o della medicina”. Ma non solo. Nei diversi contributi che compongono il volume vengono messi in evidenza i ‘miti e le leggende della psicoanalisi’. La tesi dominante e’ che la psicoanalisi non contribuisce a migliorare lo stato psicofisico di coloro che hanno cercato sollievo nelle sue pratiche. D’altra parte, anche la figura di Freud viene criticata. Egli non fu uno studioso serio ed integerrimo. Al contrario, deformava i fatti emersi nelle sedute per utilizzarli in funzione delle sue teorie. Sono tanti gli elementi discutibili sui quali si soffermano gli autori dell’opera. Elementi che vengono avvalorati dalle testimonianze dei tanti pazienti delusi dalle cure ricevute.

Fonte: ADN Kronos

Facebook Comments

Psicolinea è uno dei primi siti di psicologia in Rete, nato ufficialmente il 13 Ottobre 2001.
Fondatori e Curatori del Sito sono gli psicoterapeuti sessuologi Dr. Giuliana Proietti, la quale cura la rubrica di Consulenza online Dentro e fuori di Te e il Dr. Walter La Gatta, , il quale cura la rubrica di posta per la Consulenza online Questioni di Sex.

Il sito si avvale di numerosi collaboratori, che pubblicano anche in inglese e francese.

Psicolinea ha come slogan  “la psicologia amica”, perché il suo intento è quello di diffondere il sapere psicologico, rendendolo accessibile a tutti.

Per appuntamenti e collaborazioni professionali: 347 – 0375949 Ancona, Terni, Civitanova Marche e via Skype
Tweets di @psicolinea

Visita il nostro Canale
YouTube

Per le collaborazioni con i media visita la pagina Media e Social Media

Perché scegliere i Terapeuti di Psicolinea: Visita la pagina 9 ragioni per sceglierci come Terapeuti

ARTICOLI CORRELATI:

La Gradiva e l’affinità fra psicoanalisi ed arte
Nel viaggio a Roma del 1907 Freud potè prendere diretta visione del bassorilievo originale della Gradiva nei Musei Vaticani. Gradiva era anche il soggetto della ...
Freud e il “come se”
Freud riteneva che, una volta conseguite maggiori conoscenze sulla psiche umana, sarebbe stato possibile basare la comprensione dei processi psichici sull'attività fisica del sistema ...
Carl Gustav Jung
  di Redazione "La mia vita è la storia di un'autorealizzazione dell' inconscio" Anni giovanili Carl Gustav Jung nacque a Kesswil, in Svizzera, nel 1875. Suo nonno ...
Marilyn Monroe e la psicoanalisi
A sinistra: una delle ultime pose di Marilyn Marilyn Monroe aveva una personalità molto fragile: del resto la sua infanzia ed adolescenza non erano state ...
Psicologi: salvatori o impostori?
Un articolo con l'omonimo titolo del nostro post, apparso su L'Express a firma di Rick Wicking, non poteva non attrarre la nostra attenzione e ...
Freud e la Grande Guerra
Nel Luglio 1914 Sigmund Freud pensava più alle dimisssioni di Carl Gustav Jung più che all'imminente conflitto mondiale ("Finalmente ci siamo sbarazzati di Jung, ...
La pazzia? E’ la regola, non un’eccezione
Darian Leader, psicoanalista britannico, insegna alla Leeds Metropolitan University e alla Brunel University di Londra. Collabora con la Croce Rossa nell'area infantile, è membro ...
Freud, la psicoanalisi e le donne
Freud non può essere sicuramente considerato un teorico femminista perché, come è notorio, Freud di donne comprese ben poco. Dobbiamo però ringraziare Freud se, ...

2 thoughts on “Il libro nero della psicoanalisi”

  1. L’ho letto quasi tutto.
    A parte i toni violenti (che comunque andrebbero valutati dopo aver conosciuto il contesto francese) e l’effetto “minestrone” (i saggi della prima parte non fanno parte di un insieme organico riunito sotto il titolo, ma erano già editi in precedenza), bisogna dire “finalmente!”. Finalmente qualcuno che osa attaccare chi ha sempre “attaccato” tutti e tutto con la formula magica “…il tuo inconscio in realtà …”. Gli psicoanalisti sono ostili a qualunque misurazione, al confronto con gli altri, alla validazione della clinica. Vivono in un mondo a parte.

  2. Dovrebbe essere interessante, quanto meno l’approccio. Una scienza “psicologica” dovrebbe essere in grado di penetrare nel modello del mondo che l’individuo si è creato, e iniziare ad agire da lì, se vuole veramente cambiarlo.
    Segnalo (per la sua chiarezza, rara in questo settore, e profondità intuitiva) “La lotta dei maghi”. In particolare il concetto per cui siamo tutti ipnotizzati…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *