Freud a scuola da Charcot

Charcot

Freud e l’occasione della vita: apprendere l’ipnosi da Charcot

Sopra: Charcot alla Salpétrière

Il 18 luglio del 1885 Freud, in seguito all’intervento dei suoi insegnanti Brucke e Meynert, era stato prescelto su altri due candidati per ottenere una borsa di studio, che decise di impegnare andando a Parigi, nell’ospedale dove insegnava il professor Charcot, un medico ipnotista.
Il 1 Agosto Freud lasciò dunque l’Ospedale generale di Vienna, dove aveva lavorato negli ultimi tre anni, si prese una vacanza di sei settimane e andò a Wandsbeck, dalla fidanzata Martha Bernays. L’11 Ottobre partì finalmente per Parigi.

Freud considerava questa esperienza la grande occasione della sua vita.
Si presentò a Charcot con una lettera di presentazione di Benedikt, ma Freud era per il maestro parigino solamente uno dei tanti allievi che venivano ad imparare il suo metodo alla Salpétrière.
Charcot appariva agli occhi di Freud come una figura estremamente affascinante, non solo per l’audacia delle concezioni sull’ipnosi, dell’isteria e delle nevrosi traumatiche, ma anche per l’immenso prestigio di cui godeva e dalla sua lussuosa vita, da barone della medicina.

A Freud piaceva dire di essere stato l’allievo di Charcot a Parigi per due anni (1885-1886): in realtà vide Charcot la prima volta il 20 ottobre 1885 e si congedò da lui il 23 Febbraio 1886. A questi quattro mesi vanno inoltre sottratte tre settimane: una, natalizia, in cui Sigmund tornò a trovare la fidanzata in Germania, e due settimane, in cui Charcot fu assente dall’Ospedale per malattia. Per Freud Charcot era un grande uomo, e riconosceva che da lui aveva avuto la possibilità di maturare tantissime idee nuove. Per questo si offrì di tradurre i suoi libri, dal francese al tedesco.

Jean Martin Charcot, classe 1825 era un neurologo e uno psichiatra francese. Dopo aver insegnato anatomia patologica alla Sorbona, lavorò tutta la vita presso la Salpétriére, che ai suoi tempi era più un ospizio che un ospedale, ma per l’originalità e il fascino della pratica clinica dell’ipnosi, era diventato il centro più importante di psichiatria europeo, dove prendere una specializzazione post-lauream. Al seguito del maestro parigino si formarono i più grandi psichiatri del tempo: J. Babinsky, A. Binet, P. Janet ed altri.

Professore di anatomia patologica, Charcot si occupò di anatomia clinica del sistema nervoso: il suo nome è legato alla individuazione della sclerosi laterale amiotrofica (malattia di Charcot) e alla sindrome clinica della sclerosi multipla (triade di Charcot). Nonostante questa formazione razionalistaca e questi precedenti, Charcot era attratto dalla psicologia del profondo, di cui fu uno dei primi studiosi.

Fu il primo infatti a mettere in luce le qualità ‘affettive’ di fenomeni squisitamente neurologici come certe paralisi, anestesie, contratture. Pose al centro della riflessione psichiatrica il concetto di lesione funzionale (cioè lesione di cui non resta dimostrabile riscontro organico all’autopsia). Considerò l’isteria una nevrosi e ne ritenne intelligibili i sintomi in base alla conoscenza del paziente e delle sue esperienze affettivamente accentuate o traumatizzanti. Per lui esisteva un legame fra suggestionabilità ed isteria e considerava la suggestionabilità come come un segno di anomalia psichica e terreno predisponente all’insorgere dell’isteria. Ciò era in contrasto con quanto sosteneva, in quello stesso periodo, H. Bernheim, della scuola di Nancy.

Come metodo di cura utilizzò soprattutto l’ipnosi. Ma di questo riparleremo…

Fonti: Ellenberger, La scoperta dell’inconscio
AAVV, Enciclopedia di Filosofia, Garzanti
Galimberti, Dizionario di psicologia, De Agostini

Dott.ssa Giuliana Proietti Ancona

Pierre Janet

Freud e Janet: storia di un’ingiustizia

Pierre Janet anticipò molte delle teorie di Freud, ma oggi pochi ne conoscono il nome. Sopra: Pierre Janet Provate a ...
Leggi Tutto
isteria

Tutto sull’isteria

L'isteria è una sindrome nevrotica dal quadro clinico molto eterogeneo, caratterizzato da sintomi fisici senza base organica. Ciò ha indotto ...
Leggi Tutto

Freudiana Declino di Charcot e ascesa di Bernheim

Hyppolite Bernheim Charcot era famoso presso i suoi contemporanei per la sua attività legata all'isteria e all'ipnotismo. Il suo aprire ...
Leggi Tutto
Berggasse 19

Berggasse 19: casa Freud

Sopra: Berggasse a Vienna Nell'estate del 1891, la famiglia Freud traslocò nell'appartamento di Berggasse 19, nel IX distretto comunale di ...
Leggi Tutto
Charcot

Freud a scuola da Charcot

Freud e l'occasione della vita: apprendere l'ipnosi da Charcot Sopra: Charcot alla Salpétrière Il 18 luglio del 1885 Freud, in ...
Leggi Tutto

Sigmund Freud e la sua Principessa

Sopra: Freud e Martha nel 1886 Freud aveva incontrato Marta Bernays, si era innamorato e fidanzato con lei nel giugno ...
Leggi Tutto

Freud ed i suoi sigari

Quando il nipote di Sigmund Freud, Harry, rifiutò l’offerta di un sigaro da parte dello zio, da questi si sentì ...
Leggi Tutto
Freud e la madre

Freud e la madre

Sopra: Freud, 17 anni con la madre Amalia Il giovane Freud, primo figlio della famiglia di Jacob Freud e Amalie ...
Leggi Tutto

Freudiana – Gli anni della formazione di Freud

La famiglia di Jacob Freud, trasferitasi a Vienna, non raggiunse mai la sicurezza economica, ma riuscì però a garantire al ...
Leggi Tutto

Freudiana: Freud e l’ebraismo

Pur non essendo stato allevato alla maniera ebraica ortodossa e non essendo in grado di leggere l’ebraico, Freud conservò un ...
Leggi Tutto
famiglia Freud

Freudiana : La famiglia Freud

1866 A sinistra: Jacob e Sigmund Freud Il 24 luglio 1844 Abraham Siskind Hoffman, un mercante ebreo residente nella città ...
Leggi Tutto
ottocento

Freudiana: L’ambiente culturale nella prima metà dell’Ottocento

Prima metà dell'Ottocento: l'ambiente culturale Collana Freudiana. - Romanticismo L’illuminismo aveva ‘rischiarato’ la mente degli uomini, liberandoli dalle tenebre dell’ignoranza, ...
Leggi Tutto
Storia

Freudiana: la storia sullo sfondo

La storia dell'Austria al tempo della nascita di Freud Il Congresso di Parigi si riunì nella capitale francese dal 25 febbraio al ...
Leggi Tutto
ebraismo

Freudiana La condizione degli ebrei al tempo di Freud

L'ebraismo al tempo di Freud Per la collana Freudiana parliamo della condizione degli ebrei nei paesi europei al tempo della ...
Leggi Tutto
Pribor

Freudiana: Freiberg / Příbor, il paese dove è nato Freud

Pribor: la città natale di Freud Il viaggio alla scoperta di Freud comincia dal luogo della sua nascita: Austria, città ...
Leggi Tutto
Scienza ed arte

Freudiana: la scienza sullo sfondo

La scienza al tempo di Freud Conosciamo, per la collana Freudiana, dove era arrivata la scienza nel periodo di Freud ...
Leggi Tutto

Freudiana L’ebraismo

Freudiana: Il debito di Freud verso l'ebraismo Il termine indica le credenze religiose, le tradizioni culturali, i rituali, i vincoli ...
Leggi Tutto
Arte al tempo di Freud

Freudiana L’arte al tempo di Freud

Che tipo di arte andava di moda al tempo di Freud? Collana Freudiana  La rivoluzione industriale cominciava a distruggere le tradizioni ...
Leggi Tutto
Freudiana

Freudiana: presentazione

Freudiana Comincia oggi una serie di articoli dedicati a Freud e alla sua opera. Questo è il primo post. In ...
Leggi Tutto
Libido di cosa si tratta

Freudiana – La libido: di cosa si tratta?

Libido: di cosa si tratta? Informazioni sul concetto psicoanalitico di libido. Lo trovi in Freudiana, collana di articoli su Freud ...
Leggi Tutto
Sigmund Freud

Sigmund Freud: la biografia

La nascita Nacque il 6 Maggio 1856 in Moravia, a Freiberg, da una modesta famiglia ebrea. A causa del crescente ...
Leggi Tutto
libri di Freud

Libri di Sigmund Freud

Riassunti dei libri di Sigmund Freud a cura della Redazione di Psicolinea.it ● Sigmund Freud, L’INTERPRETAZIONE DEI SOGNI (1899) Il ...
Leggi Tutto
Please follow and like us:

Author Profile

Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Dr. Giuliana Proietti
Psicoterapeuta Sessuologa
ANCONA FABRIANO CIVITANOVA MARCHE
Per appuntamenti: 347 0375949 - g.proietti@psicolinea.it

E' possibile anche fissare degli appuntamenti Via Skype.
https://www.psicolinea.it/sostegno-psicologico-distanza/

Per leggere il CV:
https://www.psicolinea.it/dr-giuliana-proietti_psicologa_sessuologa_ancona/

Per vedere dei videofilmati su YouTube
https://www.youtube.com/user/RedPsicCdt

Per la pagina Facebook
https://www.facebook.com/Giuliana.Proietti.Psicosessuologia

Per il Profilo Facebook
https://www.facebook.com/giuliana.proietti.psicologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error

Ti piace Psicolinea? Seguici anche sui Social ;-)

RSS
Facebook
YouTube
Instagram